Tuberga e Graziotto spingono il Romagnano al successo esterno - I AM CALCIO CUNEO


Tuberga e Graziotto spingono il Romagnano al successo esterno

Romagnano femminile 2013-14
Romagnano femminile 2013-14
NovaraFemminile

"Ci manca la solita cattiveria sottoporta, avremmo potuto chiudere la partita in anticipo, ma non ci siamo riusciti e fino all'ultimo abbiamo rischiato una beffa colossale. Ma abbiamo vinto e domenica andiamo a giocarci la stagione, sapendo comunque di avere un solo risultato a disposizione". Davide Decaroli, allenatore del Romagnano, stempera così la tensione per una gara rimasta aperta fino al triplice fischio dell'arbitro sul campo di Candiolo. Le granata riescono comunque ad ottenere tre punti vitali contro il Cit Turin, grazie al 2-1 firmato Tuberga e Graziotto. Una vittoria che serve ad agganciare la capolista Musiello Saluzzo che domenica ha osservato il turno di riposo. La gara di domenica a Romagnano sarà probabilmente decisiva in ottica promozione.

Nel primo tempo le sesiane passano subito in vantaggio: all'11' Zignone taglia il campo per l'inserimento di Tuberga che di testa anticipa Camarchio e deposita lo 0-1. A metà primo tempo Graziotto colpisce la traversa e a Soragni viene annullato il raddoppio per fuorigioco. Al 42' il Cit Turin perviene al pari con Melillo che insacca a fil di palo da fuori area dopo una corta respinta della difesa ospite. Nella ripresa il Romagnano attacca, fallisce numerose occasioni prima e dopo il gol decisivo di Graziotto, ma riesce comunque a piazzare la zampata vincente al 17': ancora una volta l'assist-woman è Zignone che pesca Graziotto, abile a battere Camarchio sul secondo palo per il definitivo 1-2.

CIT TURIN-ROMAGNANO 1-2

Reti: 11' Tuberga (R), 42' Melillo (C), 17'st Graziotto (R).

Cit Turin: Camarchio, Guzzone (32'st Pitzalis), Lombardi (24' st Bozzalla), Grasso, Bandiera, Basta, Casella, Di Maria (30'st Rubicone), Gastaldo (25'st Furione), Melillo, Gallo. A disposizione: Raicu, Artuffo. All.: Sereno.

Romagnano: Notaristefano, Zampieron (10'st nerito), Giannetti, De Nicolò, Vallotto, Soncin, Tuberga (29'st Pella), Antonietti, Soragni, Zignone, Graziotto. A disposizione: Nidasio, Buccella, Lanza. All.: Decaroli.

Arbitro: Porcu di Collegno.