Cuore e volontà non bastano: Saluzzo strappa l'1-1 a Romagnano - I AM CALCIO CUNEO


Cuore e volontà non bastano: Saluzzo strappa l'1-1 a Romagnano

Romagnano femminile 2013-14
Romagnano femminile 2013-14
NovaraFemminile

Come un anno fa. Sembrano aver fatto l'abbonamento all'1-1 Romagnano e Musiello Saluzzo quando si gioca al campo di via Monte Bianco, ma come dodici mesi fa sono le granata a masticare amaro. Questa volta il gol avversario non è arrivato nei minuti di recupero, ma la prestazione era stata simile ad allora, con la differenza che questa volta si è persino rischiata la beffa. Saluzzo resta appaiato alle sesiane con una partita in meno e la sensazione a fine gara in casa novarese è che le potenziali chances non sfruttate a fine primo tempo siano costate troppo care. Il resto lo ha fatto il signor Vanzan di Vercelli che ha lasciato in nove giocatrici il Romagnano, encomiabile nel resistere negli ultimi minuti di partita, concetto espresso anche da mister Decaroli: "Alle mie ragazze non posso proprio dire nulla. Credo di poter affermare che, per quanto visto in campo, il pareggio ci stia molto stretto, ma voglio ringraziare questo splendido gruppo, al quale non mancano gli attributi e questa per me è la cosa più importante. Nonostante l'1-1, oggi abbiamo dimostrato di essere una vera squadra, dall'abnegazione alla determinazione, al gioco espresso".

La giornata del Romagnano pareva in discesa, dato che al 22' Soragni aveva approfittato di un errore della difesa cuneese, riuscendo a battere Triolo dopo una prima respinta. Ma le occasioni non concretizzate a fine primo tempo hanno lasciato il risultato in sospeso e al 9' della ripresa è arrivato il pari di Martinatto, reattiva nel riprendere una deviazione di Notaristefano su punizione di Civalleri. Sprecata l'opportunità del 2-1 con Graziotto al 21', il Romagnano rimaneva in dieci per la doppia (eccessiva) ammonizione comminata a Vallotto. Poi al 37' per poco non ci scappa la beffa: per un presunto tocco di mano di Nidasio su cross di Paoletti viene assegnato il rigore e comminata un'altra doppia ammonizione; fortunatamente il rigore di Bianco termina a lato sancendo un 1-1 che sembra il replay di un anno prima.

ROMAGNANO-MUSIELLO SALUZZO 1-1

Reti: 22' Soragni (R), 9'st Martinatto (MS).

Romagnano: Notaristefano, Buccella, Giannetti, Nidasio, Vallotto, De Nicolò, Zignone (35'st Scalcon), Antonietti, Soragni, Pella, Graziotto. A disposizione: Soncin, Lomazzi, Mazzei, Tuberga, Zampieron. All.: Decaroli.

Musiello Saluzzo: Triolo, Drammis (32'st Goletto), Riba, Civalleri (48'st Giovinazzo), Giordano (1'st Dutto), Fanelli, Bianco, Martinatto (34'st Giletta), Paoletti, Chialvo, Minetti. A disposizione: Malosti, Daniele. All.: Giraudo.

Arbitro: Vanzan di Vercelli.

Note: espulse Vallotto (R) al 23'st e Nidasio (R) al 37'st per doppia ammonizione.

Carmine Calabrese